Cerca
  • Dott.ssa Saveria Toscano

IL LATO OSCURO DEL NATALE

Aggiornato il: 28 dic 2020


Il Natale è la festa che più di altre porta con sé un carico emotivo significativo. Circondati da luci sfavillanti e colorate, a molti capita di sentirsi tristi, di avvertire una certa ansia.


Si tratta di uno stato emotivo definito Christmas Blues generato dalle elevate aspettative legate a ciò che si dovrebbe essere, provare o fare durante le festività natalizie.


Il Natale è sicuramente la festa che ci porta a conformarci con le aspettative familiari e sociali creando un disagio riguardo la libertà di essere sei stessi, di esprimere i bisogni più autentici. Tutto deve seguire un ritmo prestabilito che riguarda la frenesia dei regali, i riti religiosi quanto quelli pagani, la convivialità, le riunioni di famiglia.


Il Natale è anche la festa dei bilanci, di ciò che abbiamo realizzato, di ciò che vorremmo cambiare con l’avvento del nuovo anno. E’ anche festa che ci riporta alle nostre origini, ai nostri legami familiari spesso controversi e irrisolti facendo riemergere ricordi infantili dolorosi.


Ad esserne maggiormente esposti sono coloro che hanno aspettative elevate su se stessi e sugli altri, molto esigenti nel loro quotidiano. Confrontandosi con i propri limiti e di coloro che li circondano, possono vivere un senso profondo di delusione, di abbandono. Anche chi mal tollerare di provare sentimenti conflittuali verso le persone care può sentirsi a disagio e costringersi a momenti di convivialità forzata. Infine vi è chi ha subito un lutto o altre forme di perdite , chi non si sente realizzato, chi non è soddisfatto della propria vita che a contatto con questa atmosfera festosa, si sente a disagio e tende ad isolarsi per timore che le fragilità possano essere visibili.


Per tutte queste ragioni, il Natale ci interroga profondamente su chi siamo e su cosa desideriamo realmente per la nostra vita.


E’ stato dimostrato che le persone maggiormente in grado di vivere con sufficiente serenità questo periodo dell’anno, sono coloro che riescono ad entrare in contatto con il proprio mondo emotivo investendo su se stessi , stando in ascolto dei propri bisogni e godendo dei propri interessi. Questo particolare periodo dell’anno, anche se emotivamente faticoso può, dunque, rappresentare un momento prezioso di intimità, di conoscenza e di riflessione su se stessi, di nuovo slancio vitale, di rinascita.


Buon viaggio e un caro augurio di Buon Natale!

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2020 Dott.ssa Saveria Toscano | P.IVA 09971571006

  • Facebook
  • Grey LinkedIn Icon